domenica 7 febbraio 2016

Pills of books. #4

To avoid any possibility of further conversation, she forced herself to open her book.
"What are you reading?" he promptly asked. "Let's see."
"It's nothing." To be half-civil, she showed him. 'The way of all flesh' by Samuel Butler.
"Pretty funny book" he said, as if he'd read it. "I like its depiction of father and unredeemed son."
He'd read it.
"I haven't finished it, so I wouldn't know about the unredeemed part," Chloe said pointedly. "Hope you didn't just ruin the book for me."
He laughed. Listen to him, all melliflous and throaty. "No, no. The parenting stuff in it is hilarious. Butler writes that if you want to control your children, keep telling them constantly they're being very, very naughty. My father must have read it." He shrugged. "Want to know what I'm reading?"
How did one politely say, no, not in the least, not even slightly.
"Yes, what are you reading?" chirped Hannah.

Leggere sui mezzi pubblici è un modo per estraniarsi dal mondo frenetico che ci circonda. Ma se sullo stesso mezzo, proprio vicino a te si siede un altro Lettore, la quiete è finita. Si inizia a scrutarsi di sottecchi, si cerca di capire cosa stia leggendo l'altro e, nei casi più fortunati, si attacca bottone e si inzia a parlare di libri. I Lettori, si sa, sono merce ormai rara e quando due esemplari di Lettore si incontrano è un grande avvenimento, ma, purtroppo, lo spoiler è sempre in agguato e la magia del momento può svanire in un nanosecondo.
Quante volte vi è successo? Quante volte ci è successo? L'incontro con un altro Lettore ci entusiasma, ma come Buffy combatteva i vampiri ed i mostri, noi combattiamo gli spoiler e i loro sani portatori. E come Chloe nel romanzo ci indispettiamo molto se lo spoiler ci colpisce.

2 commenti:

  1. Ahahahahahah! Quanto hai ragione! Anche io quando becco un lettore inizio a scervellarmi per carpire il titolo del volume che tiene tra le mani: gli tiro occhiate di sottecchi, mi muovo in modo da cambiare la visuale e cerco di dissimulare disinteresse per non destare troppa attenzione! Siamo proprio tipi strambi, noi lettori! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì siamo molto strambi!!! :D ma siamo belli anche per questo!

      Elimina